• Nessun prodotto nel carrello.

  • Accedi

Home Forum Gestione Emozioni Il Dolore nel lutto : Come adattare la comunicazione in base all’età

Il Dolore nel lutto : Come adattare la comunicazione in base all’età

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Vanessadf 1 anno, 6 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #7773

    Anna Galiazzo
    Moderatore

    Nel libro "Dalla Malattia al lutto. Buone prassi per l'accompagnamento alla perdita" abbiamo dedicato diversi capitoli a questo argomento, a me molto caro.

    Vorrei condividere con voi una sintesi operativa che raccoglie spunti concreti dedicati ad ogni fascia d'età.

    Spunti per entrare in comunicazione e relazione attraverso diversi canali adatti diversificati per età.

    Con un bambino neonato:

    • sono utili oggetti che ricordano il genitore accanto al bambino: è importante che il genitore racconti a chi resta a casa con il bambino le routine e le abitudini del bambino (orari, musichette ascoltate dal bambino, fiabe abitualmente lette) ed indirizzi nonni, zii o amici che seguiranno il bambino a prendere confidenza con i luoghi della casa dove son presenti oggetti, vestiti giochi.
    • se è possibile conoscere le date del ricovero, è utile poter guidare anche gli adulti che si prenderanno cura dei bambini nei giorni precedenti a conoscere gli spazi e ad affiancare il genitore in alcune attività, nei ricoveri d’urgenza si consiglia al genitore ricoverato di scrivere un piccolo DIARIO, con indicazioni e suggerimenti, questo strumento potrà essere usato sia come “vademecum con piccole istruzioni e consigli” sia durante il ricovero come strumento di aggiornamento reciproco in cui il genitore e le persone che si prendono cura del bambino raccontano i momenti salienti.

     

    Nel bambino in fase prescolare:

    • Sono strumenti utili a quest’età fiabe inerenti alcuni momenti vissuti anche dal bambino o dalla sua famiglia (Es. di Fiaba “Marzia e le Stelle p.315 libro Dalla Malattia al lutto. Buone prassi per l’accompagnamento alla perdita)
    • Chiedere al bambino di disegnare alcune delle persone che lo circondano, o dei momenti vissuti (es. la telefonata con la mamma, l’ospedale se sono andati a visitarla, la casa oggi)
    • Disegnare insieme al bambino

     

    Nel bambino in fase scolare:

    • Permettere al bambino di esprimersi attraverso disegni, giochi, rappresentazioni realizzate insieme, racconti scritti da lui anche su temi espliciti e parole che sentono essere presenti nel vocabolario di chi li circonda, quali malattia, ospedale, tumore, morte.
    • Ricordare insieme alcuni momenti o abitudini attraverso foto (trovate, raccolte, attaccate in un album, anche da portare e regalare alla persona in ospedale), o ricette da riprovare insieme al bambino (la ricetta che faceva la mamma o il papà la domenica ed alla “zia” non riesce, anche con il consiglio via telefono o videochiamata della persona ricoverata, o con le sue istruzioni scritte)
    •  Scrivere un diario, (individuale o collettivo) alcune pagine possono anche essere scritte dagli adulti che sono cono lui

     

    Nel ragazzo/a adolescente:

    • Scrivere un diario
    • Scrivere poesie, temi dedicati al tema o alla persona malata o alle persone che sono vicine a lui/lei oggi (attenzione alla dimensione relazionale ed affettiva del ragazzo prima di individuare la strategia)
    • VIDEO: Registrare piccoli video della persona malata che da tutte i suoi suggerimenti per …(es. gli gnocchi buoni, la stanza ordinata, la pulizia migliore della doccia), registrare piccoli video della sua quotidianità da portare alla persona ricoverata (io che vado a scuola, il ragazzo più carino del paese, il concerto della band, la tediosa tratta in autobus di tutte le mattine).

  • #7830

    Raffaele Bonni
    Moderatore

    Ti interessa vedere cosa ha risposto a questa Discussione? Potrebbe davvero interessarti! Effettua l'accesso per vedere tutte le risposte.

    Se non fai ancora parte di Infinity PSY iscriviti subito GRATIS Clicca Qui

  • #11287

    Anna Galiazzo
    Moderatore

    Ti interessa vedere cosa ha risposto a questa Discussione? Potrebbe davvero interessarti! Effettua l'accesso per vedere tutte le risposte.

    Se non fai ancora parte di Infinity PSY iscriviti subito GRATIS Clicca Qui

  • #34828

    Vanessadf
    Partecipante

    Ti interessa vedere cosa ha risposto a questa Discussione? Potrebbe davvero interessarti! Effettua l'accesso per vedere tutte le risposte.

    Se non fai ancora parte di Infinity PSY iscriviti subito GRATIS Clicca Qui

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Corsi Online

Chi Siamo

CePoSS Società Cooperativa,attiva nel campo della formazione online dal 2011.


Contattaci

Padova - Via Venezia 92/B

Email: [email protected]

Professionisti Online

Al momento non ci sono utenti online
Su
2011 - 2019 © CePoSS Società Cooperativa Sociale . All rights reserved. P.IVA 04217550286

Setup Menus in Admin Panel

TEST121
TEST121
TEST121
TEST121
TEST121
TEST121
TEST121
TEST121
TEST121